Verbinden...

W1siziisimnvbxbpbgvkx3rozw1lx2fzc2v0cy9vbgl2zxitamftzxmvanbnl29mzmljzs1izy1pbwfnzs5qcgcixv0
W1siziisimnvbxbpbgvkx3rozw1lx2fzc2v0cy9vbgl2zxitamftzxmvanbnl29mzmljzs1izy1pbwfnzs5qcgcixv0

Supervisor AML

Location: Milano e provincia, Italia
Gehalt/Honorar: Negotiable
Veröffentlicht vor: seit 16 Tagen
Vertragsart: Permanent
Branche: Change Management
Name des Kontakts: Valeria Serafini
Kontakt via E-mail: Valeria.Serafini@ojassociates.com

Valeria Serafini

Associate Consultant, Italy

See more of Valeria Serafini's jobs

Supervisor AML

Supervisor AML

Il Supervisore AML garantisce la tempestività, correttezza e completezza degli adempimenti antiriciclaggio in capo al KYC Department, con attenzione particolare a

  • Customer Due Diligence in fase di on-boarding e revisione periodica;
  • Customer Activity Monitoring;
  • gestione della profilatura della clientela;
  • gestione degli alert di operatività sospetta generati dall'attività di post transaction monitoring.

Si occupa inoltre della gestione delle risorse del team AML, affiancando il KYC Manager nei compiti di recruiting e inquadramento di ogni risorsa, avendo responsabilità diretta nella supervisione, coordinamento e formazione di ogni risorsa assegnata.

Requisiti:

  • Normativa interna e di gruppo in materia antiriciclaggio;
  • Contesto normativo KYC locale ed internazionale;
  • Processi bancari standard, articolati sulla tipologia di clientela (RB, WB) e canali di acquisizione;
  • Sistemi e piattaforme applicative a supporto dei processi AML, con focus particolare su CDD, CAM, profilazione del rischio e transaction monitoring;
  • Patrimonio dati delle piattaforme applicative a supporto dei processi AML, con precisa cognizione della mappatura source-to-target verso i sezionali della Banca e dei criteri di acquisizione e trasformazione del dato sorgente, con focus particolare su CDD, CAM, profilazione del rischio e transaction monitoring;
  • Flussi informativi tra Unità organizzative convolte nei processi di controllo AML, con focus particolare sui flussi dati derivanti dai controlli di primo livello (o di linea).